Il movimento CoderDojo

Il mondo sta cambiando: tutti i settori lavorativi – a diversi livelli – e le attività che riguardano la vita quotidiana sono sempre più caratterizzati dalla tecnologia. Imparare le basi della programmazione è il primo passo per interagire con computer e con sistemi complessi.

I laboratori CoderDojo sono nati con l’obiettivo di insegnare le basi della programmazione a bambini e ragazzi fin dalla scuola primaria, come strumento parallelo e aggiuntivo rispetto alla tradizionale offerta didattica. La programmazione – in inglese coding – è alla base dell’informatica: è la conoscenza che permette, attraverso l’utilizzo di linguaggi specifici, di interagire direttamente con computer e strumenti di intelligenza artificiale.

Code (codice) + Dojo (palestra)
Una palestra per imparare la programmazione

È necessario comprendere come usare la tecnologia nel modo corretto e non in modo passivo, ma è diventato anche possibile imparare a interagire con la tecnologia e crearla in prima persona: contenuti digitali, progetti innovativi e perfino robot.

Le basi della programmazione permettono a qualsiasi ragazzo e ragazza di avere una migliore possibilità di accesso a qualsiasi percorso educativo, senza timori e ottenendo una predisposizione logica e di apprendimento corretta in qualsiasi campo.

Nuovi strumenti educativi

È possibile insegnare le basi della programmazione anche a bambini e ragazzi utilizzando giochi, robot educativi, applicazioni per tablet e nuovi software, soprattutto open source. I ragazzi in questo modo possono provare da subito a creare dei propri progetti.

Questo tipo di insegnamento nella fascia della scuola primaria e secondaria inferiore – tra i 6 e i 12 anni – avviene infatti grazie all’uso di linguaggi di programmazione visuale che possono esser utilizzati senza la necessità di studiare a memoria regole e nozioni. Ogni ragazzo può comprendere da solo le relazioni causa / effetto in ogni progetto.

La scelta di creare soprattutto giochi è la soluzione più divertente per lasciare che ogni ragazzo o ragazza usi a pieno la propria fantasia, senza limiti.

Le caratteristiche degli eventi CoderDojo

I laboratori organizzati con il nome CoderDojo sono gratuiti e organizzati da gruppi di volontari a livello locale: sono presenti dei gruppi di riferimento in tutte le principali città italiane.

Durante ogni incontro alcuni giovani e adulti sono presenti in un qualità di mentor usando un metodo di formazione che non è di tipo scolastico e permette condivisione delle conoscenze in modo che l’apprendimento sia spontaneo, costruttivo e motivato dalla curiosità stessa dei ragazzi.

I mentor hanno competenze informatiche e/o d’insegnamento, ma sono soprattutto persone appassionate di tecnologia.

Approfondimenti